Sardinna Antiga: alla scoperta del villaggio ecosostenibile

Nel difficile momento storico che stiamo vivendo risulta necessario sostenere le bellezze del nostro Paese, soprattutto se si tratta di turismo. Con la mente proiettata alla bella stagione e alla voglia di relax, non si può non citare Sardinna Antiga, il primo bio villaggio ecosostenibile della Sardegna, immerso nella località “Sa Petra e S’Ape”.

L’intero villaggio è caratterizzato da abitazioni uniche chiamate “pinnatu” o “pinnetu“, rappresentanti le antiche capanne nuragiche. Le stesse rendono unico il paesaggio circostante, immergendo il visitatore in un ambiente di puro relax e immerso nella natura incontaminata.

Il villaggio è stato completamente realizzato utilizzando il metodo nuragico, ovvero con l’uso delle pietre, unendo tecniche tradizionali, che richiedono l’impiego di materiali naturali e locali, a quelle più moderne. Tutto il processo avviene nel pieno rispetto delle regole vigenti.

Relax” è la parola d’ordine all’interno del villaggio. È vietato, infatti, l’uso di qualsiasi apparecchio tecnologico negli spazi comuni, al fine godere delle bellezze della natura e di riscoprire il piacere di stare con gli altri.

Sardinna Antiga offre ai visitatori la possibilità di soggiornare in ampie capanne realizzate nel rispetto dell’ambiente circostante e all’interno delle quali, ogni giorno, è possibile trovare prodotti biologici per la cura del corpo realizzati da un’azienda sarda, anfore di terracotta contenenti acqua di fonte montana sempre fresca, una lampada al sale e, per finire, un emanatore dal quale fuoriescono essenze aromatiche. Ogni camera ha il proprio bagno privato, dove è possibile trovare biancheria realizzata a mano dalle tessitrici di Mogoro, grazie all’ausilio di filati naturali e colorati con delle erbe.

Ogni mattina, inoltre, i visitatori potranno godere di ottime colazioni caratterizzate da cibi biologici, equosolidali e a km0, ma anche cibi per i vegetariani, i vegani e i celiaci.

Il villaggio è completamente immerso nella natura e circondato da circa 7 ettari di macchia mediterranea. La sua posizione strategica permette ai visitatori di svolgere differenti attività: visite archeologiche, lezioni di vela, kite windsurf, lezioni di sub, visite ai parchi naturali e molto altro.

© Sardinna Antiga

Tutto questo e molto altro ancora è il bellissimo villaggio ecosostenibile sardo, che vi invito a scoprire per vivere un’esperienza unica, a contatto con la natura e, soprattutto, favore del turismo italiano sostenibile!

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali social, lasciaci un feedback e continua a seguire TheBEStrend sulle pagine social ufficiali!

Un abbraccio virtuale,

Francesca