BeCountry: Vivere esperienze uniche nelle aziende agricole italiane

Dopo un lungo inverno, caratterizzato da un susseguirsi di lockdown regionali, l’agognato colore giallo finalmente è stato raggiunto da quasi tutte le regioni della nostra amata penisola ed è così possibile per tutti godere a pieno – sempre nel rispetto delle regole anti Covid – delle giornate assolate primaverili, circondati da paesaggi bucolici. 

A seguito di un periodo caratterizzato da diverse privazioni, il rapporto di tutti con la natura è cambiato in positivo: una ricerca condotta da alcuni studiosi americani e pubblicata sulla rivista PLOS One, evidenzia come il Covid-19 abbia spinto le persone a rapportarsi con la natura e con le attività all’aria aperta.

Un altro importante fenomeno a cui si è assistito la scorsa estate e che sta caratterizzando le attuali scelte sulle mete turistiche estive è la riscoperta delle bellezze del proprio paese grazie al turismo di prossimità, che offre l’occasione di apprezzare maggiormente luoghi distanti pochi chilometri dalla propria casa e ricchi di valore.

In tale cornice, si risveglia in molti la voglia di vivere esperienze rurali.

Raccogliere la lavanda, le erbe spontanee e i frutti di bosco, cenare sotto i filari e passeggiare tra i vigneti: queste sono solo alcune delle inaspettate e particolari esperienze all’aperto che è possibile vivere a pieno in un’azienda agricola e produttiva, grazie a BeCounrty.

BeCountry è un portale italiano che nasce con l’obiettivo di far conoscere e valorizzare le realtà agricole e produttive italiane “offrendo ai cittadini esperienze uniche a km zero”. Permette, infatti, da un lato di: 

  • scoprire e sostenere aziende del territorio;
  • assaporare prodotti enogastronomici genuini e partecipare al loro processo di creazione, trasformazione o conservazione;
  • stare a contatto con la natura per apprezzare maggiormente l’ambiente che ci circonda e invitarci a tutelarlo. 

Dall’altro, invece, rappresenta una valida vetrina digitale per le realtà agricole presenti sul territorio che hanno così modo di farsi conoscere da un ampio pubblico e di instaurare un rapporto continuativo con i partecipanti.

Iniziare a uscire dai propri schemi, sperimentare e vivere esperienze uniche è molto facile, basta: 

1) Selezionare la Regione 

2) Individuare l’attività che si desidera provare, presso la struttura ospitante

3) Prenotare

BeCounrty è quindi l’esempio di come il “local” possa essere sapientemente valorizzato dal digitale.

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali social, lasciaci un feedback e continua a seguire TheBEStrend sulle pagine social ufficiali!

A presto,

Maria Caterina

One thought on “BeCountry: Vivere esperienze uniche nelle aziende agricole italiane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *