Sgambaro Molino & Pastificio: tra tradizione, innovazione e sostenibilità

Nel 2010 l’UNESCO ha riconosciuto la Dieta Mediterranea Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità; patrimonio che, possiamo dire, va ben oltre il semplice elenco di alimenti in quanto rappresenta un vero e proprio modello alimentare “sostenibile” per la salute e per l’ambiente: la Dieta Mediterranea, infatti, garantisce l’equilibrio tra uomo e natura, promuovendo tradizioni agricole e valori di una comunità nel rispetto dell’ambiente. Il filosofo tedesco Ludwig Feuerbach in una delle sue opere più famose Il mistero del sacrificio o l’uomo è ciò che mangia (1862) sosteneva, infatti, “Siamo ciò che mangiamo” al fine di evidenziare come le abitudini alimentari influenzino la qualità della vita di un individuo. A tal proposito, il cibo assume un ruolo fondamentale non solo per la nostra sopravvivenza, ma anche per altri aspetti legati al benessere fisico e mentale.

Valori che il Molino e Pastificio Sgambaro persegue dal 1947: produrre pasta di qualità da grano duro 100% italiano coniugando sapientemente tradizioni ed ecologia; non a caso, si classifica tra le aziende italiane dell’agroalimentare più virtuose. La pasta Sgambaro è, infatti, dedicata a chi piace mangiare sano e bene.

“Siamo una famiglia italiana. Siamo una filiera, corta e d’eccellenza. Siamo un impegno solido, verso le persone e verso l’ambiente. Siamo noi, fieri della bontà della nostra pasta e dei nostri intenti”. https://www.sgambaro.it/

Ma approfondiamo meglio i valori che rendono questa azienda della Marca Trevigiana un’eccellenza del suo settore.

Valori Sgambaro
©Sgambaro.it

Il Pastificio Sgambaro dal 2003 certifica la provenienza dei lori grani, coltivati prevalentemente nel Nord Italia, nello specifico per il 90% da campi vicini al loro molino, al fine di mantenere la freschezza della materia prima e ridurre l’impatto sull’ambiente dei trasporti. Vengono proposte:

  • l’Etichetta Gialla, realizzata con il grano Marco Aurelio: la pasta viene lavorata con trafilatura al bronzo ed essiccata a basse temperature, al fine di conservare caratteristiche organolettiche e sensoriali del prodotto;
  • l’Etichetta Bio propone pasta biologica fatta con grani speciali di agricoltura biologica, perfetti in cottura e nel sapore: Farro dicocco e monococco, grano khorasan Kamut®, quinoa e grano integrale.

Completano la linea di prodotti i MiniCuccioli, dedicata ai più piccoli ed i Bigoli Nobili, premiati da L’Accademia Italiana della Cucina per aver sviluppato un “prodotto d’eccellenza della cucina italiana”.

La famiglia Sgambaro è molto attenta anche all’ambiente: integrando il molino con il pastificio è, infatti, riuscita ad azzerare i trasporti fra i siti produttivi. Inoltre, per ridurre al minimo le emissioni di CO2 a tutti i livelli, hanno acquistato delle auto elettriche ed investono costantemente sull’efficienza delle loro macchine. Altri aspetti rilevanti di questa azienda sono: l’impronta ambientale leggera (la linea Etichetta Gialla è una delle paste con il minor impatto ambientale in Italia), riconosciuta con la certificazione internazionale EPD (Environmental Product Declaration), le numerose iniziative per compensare le basse emissioni di anidride carbonica (adottando 600 ettari di boschi nei Comuni di Mel (BL) e di Lusiana (VI), aderendo al Progetto BoscoLimite e collaborando con Blue Valley per tutelare l’ecosistema della laguna veneta) e da ultimo, ma non meno importante, gli stabilimenti sono alimentati con sola energia da fonti rinnovabili.

Particolare attenzione merita il Blog presente sul sito dell’azienda; non solo una raccolta di pensieri, natura, storie, notizie e racconti ma anche uno spazio interamente dedicato all’Ecosostenibilità. Numerosi gli articoli: dallo Sviluppo Sostenibile spiegato ai bambini, dove Sgambaro si pone come “guida per azioni formative importanti per la crescita dei giovani” al racconto delle tradizioni e della qualità del grano 100% italiano, passando per consigli green per non impattare sull’ambiente e ricette sostenibili.

Per concludere, il Molino e Pastificio Sgambaro attraverso il suo operato, sia in termini di politiche aziendali virtuose e sostenibili che di tipologia di prodotto buono, genuino e rigorosamente italiano, si pone come buon esempio in termini di imprenditoria ed etica per tutte quelle realtà coraggiose che vogliono rispondere ad un cliente sempre più attento ai temi che riguardano la tutela dell’ambiente garantendo, allo stesso tempo, elevati standard di qualità dei prodotti.

Inoltre, se a consigliarla è uno chef stellato come Bruno Barbieri avete un motivo in più (tra i tanti che vi ho raccontato!) per provarla.

Un caro saluto,

Federica

2 thoughts on “Sgambaro Molino & Pastificio: tra tradizione, innovazione e sostenibilità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *