Vivi Bistrot: vivere la natura a 360°

Stai cercando un luogo dove poterti rilassare, immergendoti in un’atmosfera di puro relax nel cuore di Roma? Vorresti vivere un’esperienza unica e, allo stesso tempo, fuori dal tempo? Vorresti mangiare piatti sani e realizzati con prodotti biologici? Vivi Bistrot è quello che fa per te.

Nato dal sogno di due donne imprenditrici, Daniela Gazzini e Cristina Cattaneo, il Vivi Bistrot approda per la prima volta nel parco di Villa Pamphili, nel 2008, esaltando la sua bellezza di green bar Made in Italy, dallo stile provenzale e perfettamente in linea con la natura che lo circonda.

Sono passati ben 12 anni dalla nascita del famoso green bar, immerso nel verde romano, ma a questo sono seguite ulteriori aperture in luoghi strategici e particolari nel loro genere, come:

  • Piazza Navona, all’interno di Palazzo Braschi, per creare un’atmosfera unica, ancora più suggestiva e intima nel cuore della Capitale, a due passi dalla storica fontana dei Quattro Fiumi, del Bernini. Qui, infatti, si respira un perfetto mix tra arte, cibo biologico e arredamento green.
  • San Silvestro, all’interno del Teatro Sala Umberto, nei pressi della famosa Piazza di Spagna. Qui viene messo fortemente in risalto il legame tra la filosofia green del brand, insieme all’importanza della cultura, rappresentata per l’appunto dal teatro.
  • Galleria Borghese, all’interno di uno dei più belli e suggestivi edifici artistici presenti a Roma, è possibile rilassarsi al piano terra dove è stata realizzata una caffetteria in perfetto stile Vivi Bistrot.
  • Rinascente, paradiso dello shopping romano dove è stato creato il Juice & Salad Bar Biologico, un angolo green all’interno del quale poter gustare tutti i piatti tipici del brand e acquistare i super food biologici e Made in Italy presenti nel Food market.
  • Globe Theatre, il famoso teatro di stampo shakespeariano, nei pressi di Villa Borghese, aperto da giugno a ottobre, per godersi un pre/post teatro in perfetto natural style, arricchito anche dalla presenza della Spritzeria Italiana, gestita dalla barlady Sara Paternesi.
© Vivi Bistrot

Ma qual è la mission del Vivi Bistrot?

Sicuramente il punto cardine di questi luoghi è l’unione del buon cibo con la qualità della vita. Tutto è orientato al concetto di sostenibilità, posto in perfetta sinergia con tre elementi:

  1. natura, riferito al rispetto dell’ambiente e, quindi, del Pianeta in generale;
  2. biologico, riguardo al cibo utilizzato nella preparazione dei singoli piatti;
  3. benessere, relativo alla capacità di ogni individuo di entrare in contatto con sé stesso e con l’ambiente che lo circonda, riscoprendo il piacere di godersi ogni attimo in puro relax.

In merito al primo elemento, la natura appunto, il Vivi Bistrot si caratterizza per la realizzazione, presso la sede di Villa Phampili e in giro per tutta Roma, di veri e propri pic-nic, attraverso i quali promuovere sempre di più il contatto con la natura. È prevista, infatti, la scelta tra tre diverse tipologie di menù:

  • il Menù Deluxe, pensato per due persone e realizzato dando in dotazione un elegante cestino in vimini, accompagnato da un telo colorato, un quotidiano, piatti in cellulosa e, ovviamente, dell’ottimo cibo biologico.
  • il Pic-nic à la carte, cibo freschissimo contenuto all’interno di cestini biodegradabili ed eleganti, nel rispetto della natura.
  • il Pic-nic lusso sfrenato, per creare un evento indimenticabile e curato nei minimi dettagli, attraverso buon cibo, cestini in vimini, fiori freschi, flutes, ecc..

Per quanto riguarda il secondo elemento, il biologico, Vivi Bistrot punta da sempre sull’utilizzo di prodotti agricoli e di allevamento biologici, cercando di offrire ai propri clienti alimenti sempre freschi, di ottima qualità ma, soprattutto, a Km0. Anche per tale ragione, il brand ha un proprio laboratorio, situato presso la Valle dei Casali, il quale fornisce squisite prelibatezze presenti nei vari store sparsi nella Capitale, per l’organizzazione di indimenticabili buffet e per la realizzazione di splendidi pic-nic all’aria aperta!

Infine, il terzo elemento, ovvero il benessere, è reso possibile attraverso l’iniziativa “Vivi il saluto al sole“. A partire dal 2019, infatti, è stato introdotto l’evento relativo a lezioni di yoga, svolte gratuitamente, durante l’orario del tramonto, all’interno del parco Doria Pamphili e, rivolte a tutti, bambini compresi! L’obiettivo? Quello di creare una perfetta armonia tra il benessere psico-fisico, l’attività svolta all’aria aperta e, naturalmente, il rispetto della natura circostante.

© Vivi Bistrot

Personalmente ho provato il Vivi Bistrot, sia organizzando un brunch di compleanno nello splendido locale di Villa Pamphili, sia pranzando velocemente nel suggestivo angolo green presente all’interno della Rinascente. Sono rimasta particolarmente colpita, in entrambi i casi, dall’atmosfera di puro relax e dallo stile provenzale, che si possono vivere in ogni angolo dei locali. Sembra di trovarsi immersi in luoghi dall’aspetto retrò e completamente estranei da una realtà, come quella di una grande e frenetica metropoli, Roma! Cosa aspettate allora? Vivete un’esperienza diversa, godendovi l’aria aperta del parco mentre assaporate una buonissima centrifuga oppure mangiando una squisita fetta di torta in una delle location suggestive e salutari, presenti all’interno della città. Sono sicura che non ve ne pentirete e diventerà un fiore all’occhiello per il vostro benessere personale!

Un abbraccio viturale,

Francesca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *